DirettaPartite.com

Jump to content.

PAGELLE – Le pagelle di Atalanta-Milan, terminata 1-1 (Serie A)

ATALANTA
Consigli 7.5 Due miracoli, uno su Pato, l’altro su Ronaldinho.
Bellini 6 Fa bene a sinistra bloccando Flamini nel primo tempo. Scende poco sulla fascia.
Pellegrino 6.5 Gioca con ruvidità, ma è sempre efficace.
Manfredini 7 E’ il leader del bunker atalantino, che nella ripresa resiste al forcing del Milan fino al gol di Ronaldinho.
Peluso 5 Sfiora un clamoroso autogol e dà la sensazione di essere insicuro.
Padoin 6 Fa un lavoro oscuro a centrocampo, chiude bene e non spreca i palloni che tocca.
Garics 6.5 Bene a destra, chiude su Seedorf e si propone davanti.
Guarente 6.5 Sempre in movimento a fare pressing, nel primo tempo imposta anche qualche buona azione.
Caserta 5.5 Prende il posto di Doni nell’ultima mezz’ora, si mette a fare il difensore, ma da lui ci si aspettava che tenesse e portasse su qualche pallone in più per allentare la pressione.
Doni 7 Una prestazione maiuscola per intensità e classe. Costretto a uscire per infortunio.
Radovanovic 4 Due ingenuità gli costano la doppia ammonizione, che mette in difficoltà tutta la squadra.
Valdes Zapata 5.5 Qualche spunto, ma troppo a corrente alternata.
Ceravolo 6 Al posto di Tiribocchi dal 56′, prova a fare la prima punta. Si impegna e rimane sempre lì pronto a colpire in contropiede.
Tiribocchi 6.5 Ha il merito del gol ed è bravo a fare a sportellate con Favalli.

MILAN
Storari 6 Incolpevole sul gol, per il resto l’Atalanta non lo impensierisce più di tempo. Nella ripresa fa da spettatore.
Favalli 6 Nel secondo tempo l’Atalanta può far male solo in contropiede, lui sembra poter controllare tutto più con la forza del pensiero che con le gambe.
Nesta 8 Il migliore in campo, una spanna sopra tutti. In difesa è impeccabile, dalle sue parti non si passa. A un certo punto avanza il suo raggio d’azione e gioca quasi da trequartista. E’ lui a dare l’assist a Ronaldinho e a trascinare i compagni. Un leader lucido e carismatico.
Zambrotta 5.5 In costante proiezione offensiva, ma non mette mai una palla buona.
Seedorf 5 Si ritrova sui piedi un paio di buone occasioni, ma le spreca. Per il resto il solito trottelerrare asfittico.
Pirlo 5.5 Rallenta il gioco, non inventa.
Ambrosini 6 Sta attento a chiudere subito sui centrocampisti avversari quando potrebbero ripartire in contropiede.
Gattuso 5 Sembra che non ce la faccia più. Va a raddoppiare sempre con grande generosità, ma i palloni recuperati sono quasi zero.
Abate 6 Preme in continuazione sulla destra, sbaglia qualcosa, ma nel complesso il suo contributo risulta utile.
Flamini 5 Corre male, sbaglia troppi passaggi.
Huntelaar 4 Impalpabile, troppo leggero, poco convinto. Un corpo estraneo.
Ronaldinho 7 Inserimento nello spazio sul filo del fuorigioco, stop di petto in corsa e tiro al volo di esterno destro. Finalmente un gol degno del suo passato.
Pato 5 Qualche guizzo, ma mai decisivo. Fallisce clamorosamente la palla del pareggio al 49′.
Inzaghi 5.5 Poco più di mezz’ora in campo, si piazza in area durante l’assedio del Milan, non ha l’occasione, ma neanche se la cerca con il movimento.

0 comments

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.


Read more

«
»