DirettaPartite.com

Jump to content.

Le pagelle di Napoli-Udinese terminata 0-0

NAPOLI
De Sanctis 7 Due ottimi interventi, il primo su Pepe, il secondo su Di Natale.
Grava s.v. Entra nel finale.
Contini 5.5 Commette troppi errori, fa tremare la difesa.
Cannavaro 6 Fa la guardia mentre i suoi tentano il forcing.
Santacroce 6 Un po’ scomposto, ma sempre efficace negli interventi difensivi.
Rinaudo 6 Fa buona guardia dietro, controlla bene gli avanti bianconeri.
Zuniga 5.5 Parte bene facendosi vedere spesso sulla destra, poi si spegne.
Cigarini 6.5 Parte timido, poi esce alla distanza provando a illuminare le azioni offensive dei suoi.
Gargano 5 Corre, ma è troppo impreciso e poco lucido.
Hamsik 5 Tende a nascondersi e sbaglia molti appoggi. Nel finale fallisce una clamorosa palla gol.
Lavezzi 6.5 Si muove molto, sempre nel vivo del gioco, ma predica nel deserto.
Hoffer s.v. Si muove bene, ma gioca solo una ventina di minuti.
Quagliarella 5 Troppo statico, non trova mai lo spiraglio giusto.
Datolo 6 Bene per un’ora, quando fa da puntello ordinato sulla sinistra. In sofferenza nel finale su Sanchez.

UDINESE
Handanovic 6.5 Respinge tutto ciò che il Napoli conclude nello specchio.
Zapata 6 Se ne sta tranquillo sulla destra limitandosi a controllare e a scendere poco.
Domizzi 6 Lavezzi lo fa soffrire, ma lui tutto sommato tiene botta.
Lukovic 6.5 Veloce nei recuperi e duttile tatticamente.
Coda 6.5 Bravo ad annullare Quagliarella.
Lodi 5.5 Si vede poco.
D’agostino 5 Lento e macchinoso, oggi l’Udinese ha fatto a meno della sua regia.
Inler 6.5 Bene in fase di interdizione e prova anche a costruire qualcosa.
Isla 6 Prezioso motorino di centrocampo, non sempre lucido in fase di appoggio.
Sanchez 6 Venti minuti di vivace pericolosità.
Floro Flores 6 Svaria su tutto il fronte, fa salire la squadra, si sacrifica.
Di Natale 7 Al di là del gol regolare che aveva fatto, una bella partita, si muove molto e cerca sempre la giocata vincente.
Corradi s.v. In campo per gli ultimi venti minuti.
Pepe 5.5 Un bel diagonale che impegna De Sanctis, poi poco altro.

0 comments

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.


Read more

«
»